L'isola - sardegna-Vacanze al mare

Vai ai contenuti

Menu principale:

L'isola

           Perchè volare ai Caraibi quando avete nelle vicinanze        
           splendido mare e le spiagge incantevoli della
Sardegna!


La Sardegna in breve.
Per quanto riguarda la superficie la Sardegna viene al secondo posto nel Mediterraneo. La natura selvaggia, le insenature confinanti con spiagge sabbiose rendono quest’isola ideale per coloro che vogliono nuotare, andare in barca a vela, praticare il wind surf e lo snorkeling.

Ormai quest’isola è diventata un posto speciale per tanti turisti che non amano l’affollamento di certe spiagge. Essa è un’oasi di pace, dove il sole brilla da marzo ad ottobre, un luogo di vacanze per persone che cercano anche riposo e tranquillità.

Attrattive della Sardegna sono soprattutto la bellezza selvaggia di certe zone solitarie, ma anche le numerose testimonianze storiche sparse in tutto il suo territorio.
Geologicamente la Sardegna è collegata con la Corsica. Quest’isola è relativamente poco popolata (circa 1,6 mil. di abitanti).   Il suo territorio è ricco di montagne
(il monte più alto è il Gennargentu con 1834 metri), di altipiani, ma anche di fertili vallate.

La Sardegna è circondata da numerose piccole isole di una bellezza impressionante. Il centro dell’isola, talvolta anche solitario, è difficile da raggiungere. Soprattutto nel centro prevale l’agricoltura e l’allevamento del bestiame ( pecore soprattutto ), ma anche la coltivazione dei cereali e la viticultura. Le coste molto frastagliate (circa 1500 Km di costa) formano numerose insenature con spiagge bellissime e acqua cristallina. Queste baie affascinano l’osservatore  a causa degli straordinari colori del mare e delle forme rocciose dai forti contrasti.

Torna ai contenuti | Torna al menu